negramaro - La-rivoluzione-sta-arrivando-album-cover

Conosci il tuo target: i Negramaro e la rivoluzione non richiesta

Un paio di anni fa scrissi un post a proposito di Londra Brucia un singolo dei Negramaro il cui titolo è una chiara citazione di Londons Burning dei Clash. In soldoni dicevo:

Trovo sciocco e adolescenziale strizzare l’occhio a un genere e a una band che nulla hanno a che fare col loro sound per veicolare il messaggio: “Scrivo canzoni neomelodiche, ma sotto sotto sono un punk”. Se si ama una band lo si dimostra lasciandola rivivere nella propria musica, non indossando spillette e dispensando citazioni incoerenti. Perché se c’è una cosa stupida sono le strizzatine d’occhio compiacenti.

Quello che potrebbe essere un caso isolato invece si ripete.

Il nuovo album si chiama La rivoluzione sta arrivando e la copertina mostra un logo molto riot, una rivisitazione del jolly roger, il simbolo dei pirati ripreso dai movimenti anarchici. Giusto per chiarire il concetto che si parla proprio di rivoluzione.
negramaro jolly-roger

A quale rivoluzione si riferiscano non è ben chiaro. Ho ascoltato l’album. Il sound, piaccia o non piaccia, è sempre quello: non c’è una rivoluzione sonora. I testi son tutti cuore e amore: non si parla di una rivoluzione politica.

Ma il problema non è mica che questo album tradisce l’aspettativa di rivoluzione. Il problema è che NESSUN fan chiede ai Negramaro la rivoluzione.

Il fan tipo dei Negramaro è una versione ripulita del fan di Ligabue che a sua volta è una versione ripulita del fan di Vasco Rossi. Il fan tipo dei Negramaro vuole una bella canzone pop-rock con un bel testo da dedicare al proprio partner. Il fan tipo dei Negramaro ascolta Radio Italia non Radio Caroline.

Il problema dei Negramaro è quello di non aver ben chiaro qual è il loro pubblico e cosa il loro pubblico vuole da loro.

Continuare quindi con queste citazioni di città che bruciano e rivoluzioni che arrivano non è solo adolescenziale, non è solo incoerente con il loro sound, ma è anche poco rilevante per il loro target e dunque poco strategico.

Insomma Negramaro, voi dite che “la rivoluzione sta arrivando”. Ma chi ve l’ha chiesta?

Questa voce è stata pubblicata il 2 ottobre 2015 alle 6:06 PM. È archiviata in Segnali dai '10 con tag , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: