sia elastic heart

Singoli killer: Elastic Heart di Sia feat Diplo & The Weeknd

Ci sono alcune canzoni che ti prendono dritte in testa anche se il genere ti rappresenta davvero ben poco. Recentemente mi sta succedendo con una canzone della colonna sonora di Hunger Games – Catching fire. No non parlo di Atlas dei Coldplay, ma di Elastic Heart, canzone scritta e cantata dall’australiana Sia in collaborazione con il principino del nu-soul The Weeknd su un tappeto di beat e bassi made in Diplo aka Prezzemolino in ogni minestra.

Voi direte: “Chi? Sia quella che ci ha ammorbato con David Guetta in Titanium cantando “I’m bulletproof, nothing to lose fire away, fire away (…) You shoot me down but I won’t fall I am titanium” seguita da un beat orrendo a 120bpm?” “Quella che sentivi berciare in tutte le discoteche e in tutte le palestre?” Ebbene sì lei.

Però non tutti sanno (e manco io fino a due ore fa) che ‘sta bionda con la faccia da tedesca appena uscita dall’Oktoberfest non solo ha scritto Diamonds di Rihanna che tanto mi piace, ma cantava con gli Zero 7 e ha collaborato nientepocodimenoche con David Byrne, Fatboyslim e Beck, che capite bene rappresentano un mondo molto-molto* lontano da David Guetta (*molto). Informazioni che mi ripeto in testa e che mi fanno sentire meno tamarro mentre ascolto in loop (sì per la terza volta) Elastic Heart: con quelle voci campionate sullo sfondo e quel beat jungle-downtempo, ma soprattutto con quel ritornello killer e potente.

A questo punto aspetto di sentire la canzone che Sia ha scritto per il nuovo album di Beyoncé, anche stavolta con Diplo alla produzione di alcune canzoni.

Ok. Non ci sono scuse: sto intamarrendo.

Questa voce è stata pubblicata il 7 ottobre 2013 alle 9:14 PM. È archiviata in Electro-Dance-Trip Hop '10, Pop '10, Segnali dai '10 con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

3 pensieri su “Singoli killer: Elastic Heart di Sia feat Diplo & The Weeknd

  1. Lelio in ha detto:

    Metto da parte il mio folle amore tamarro per Diplo (e soprattutto per Major Lazer) e dico che purtroppo questa canzone non mi piace: mi sembra un’accozzaglia venuta male…forse se avessero spinto un pò di più sul lato dark della canzone mi sarebbe piaciuta ma quel sottofondo TRAP da twerking ritornellesco di Rihanna (che è proprio l’impronta di Diplone) non riesco a conciliarlo con il resto della canzone😦

    • E dici bene quando citi Rihanna perché effettivamente Sia ha scritto Diamonds di Rihanna (che non a caso mi piace molto)😀 Sì forse io che non sono così amante del TRAP e che i Major Lazer li ritengo carini ma un po’ troppo truzzi, con questo pezzo mi godo il lato accessibile del tutto: non a caso mi piace proprio questo mix tra pop e tammarraggine. Così come non vado pazzo per l’hipster soul di The Weeknd e messo lì a cantare solo una strofa lo preferisco/digerisco. Se comunque vuoi buttarmi giù TRAP io sono quì😉

      • Lelio in ha detto:

        Ultimamente sto andando di Yellow Claw e varie tamarrate che trovo nel canale youtube “Trapcity”, lo metto in shuffle e in men che non si dica divento un pappone nel privé di locale di strippers che lancia soldi fumando sigari con catenoni d’oro al collo.
        Mi piace anche il mixtape di Iggy Azalea sempre prodotto da Diplo, si chiama Trapgold ed è lurido al punto giusto!😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: