Kasabian: Kings of Brit Pop

Kasabian: Kings of brit pop?

Kasabian: Kings of brit pop? – La radio nella palestra di Via Meda 52 passa ostinata una canzone tanto brit quanto pop.

Qualche settimana fa scopro che la canzone si chiama Goodbye Kiss e loro non sono altro che i Kasabian.

Una canzone che – meriti/demeriti a parte – mi fa dire: e se fossero loro i nuovi Kings of Brit Pop?

Dei Kasabian avevo parlato all’inizio del 2010 su Zero:

Correva l’anno 2004 quando l’Inghilterra elesse i Kasabian “next big thing”. Spesso queste big things si rivelano big shits, pronte a essere spazzate dallo sciacquone dell’anno nuovo. Ma a distanza di sei anni per i quattro di Leicester il pericolo fognatura è più che scampato (…) un brit-rock sporco di elettronica e archi, condito di cattiveria e psichedelia. Del resto cosa aspettarsi da chi s’ispira a quella Linda Kasabian della cricca di Charles Manson?

E ora che abbiamo in mente anche l’ultimo Velociraptor! (2011) mi sento di riprendere quelle parole: è un brit-rock psichedelico ed acido il loro.

Eppure questo singolo racconta una storia molto diversa. Un pezzo estremamente beatleasiano: molto melodico, molto primaverile e dolce (e per nulla agro-). Un pezzo – e arrivo al punto – che potrebbero cantare gli Oasis (magari periodo Heathen Chemistry); Oasis che ormai non ci sono più, e che non le cui metà non sembrano restituire il tutto, commercialmente prima ancora che qualitativamente.

Poco importa se sia stata una mossa studiata dalla casa discografica oppure no. E poco importa che io trovi il singolo molto scialbo. Il brano casca a fagiolo per far avvicinare gli ascoltatori più easy alla band, per conquistare il pubblico italiano sempre così romantico, e per strappare momentaneamente lo scettro di Kings of Brit Pop lasciato dagli Oasis (per dirla tutta già da qualche anno). Io dire che ce l’hanno fatta, bella mossa.

Questa voce è stata pubblicata il 16 aprile 2012 alle 11:59 PM. È archiviata in Rock-Indie '10, Segnali dai '10 con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: