Kasabian: Kings of Brit Pop

Kasabian: Kings of brit pop?

Kasabian: Kings of brit pop? – La radio nella palestra di Via Meda 52 passa ostinata una canzone tanto brit quanto pop.

Qualche settimana fa scopro che la canzone si chiama Goodbye Kiss e loro non sono altro che i Kasabian.

Una canzone che – meriti/demeriti a parte – mi fa dire: e se fossero loro i nuovi Kings of Brit Pop?

Dei Kasabian avevo parlato all’inizio del 2010 su Zero:

Correva l’anno 2004 quando l’Inghilterra elesse i Kasabian “next big thing”. Spesso queste big things si rivelano big shits, pronte a essere spazzate dallo sciacquone dell’anno nuovo. Ma a distanza di sei anni per i quattro di Leicester il pericolo fognatura è più che scampato (…) un brit-rock sporco di elettronica e archi, condito di cattiveria e psichedelia. Del resto cosa aspettarsi da chi s’ispira a quella Linda Kasabian della cricca di Charles Manson?

E ora che abbiamo in mente anche l’ultimo Velociraptor! (2011) mi sento di riprendere quelle parole: è un brit-rock psichedelico ed acido il loro.

Eppure questo singolo racconta una storia molto diversa. Un pezzo estremamente beatleasiano: molto melodico, molto primaverile e dolce (e per nulla agro-). Un pezzo – e arrivo al punto – che potrebbero cantare gli Oasis (magari periodo Heathen Chemistry); Oasis che ormai non ci sono più, e che non le cui metà non sembrano restituire il tutto, commercialmente prima ancora che qualitativamente.

Poco importa se sia stata una mossa studiata dalla casa discografica oppure no. E poco importa che io trovi il singolo molto scialbo. Il brano casca a fagiolo per far avvicinare gli ascoltatori più easy alla band, per conquistare il pubblico italiano sempre così romantico, e per strappare momentaneamente lo scettro di Kings of Brit Pop lasciato dagli Oasis (per dirla tutta già da qualche anno). Io dire che ce l’hanno fatta, bella mossa.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 16 aprile 2012 alle 11:59 PM. È archiviata in Rock-Indie '10, Segnali dai '10 con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: