Top 10 post più letti nel 2011 – Gbø e Gibionici allo specchio

Top 10 post più letti del 2011Top 10 post più letti nel 2011 – Il 2011 volge al termine e il piccolo Gbø volge lo sguardo indietro, forse anche lui vittima inconsapevole della smania da vita privata e passato prossimo innescata dalla Timeline di Facebook.

Così, dopo l’inutilissima classifica dei dischi più brutti del 2011, e dopo quella delle copertine più oscene dell’anno, ecco ora una classifica degli articoli di Gbø più letti in questo mesto 2011.

Chiaramente non c’è sempre una proporzionalità diretta tra i click e la qualità dei post, ma certamente questa bizzarra Top 10 è uno specchio dei lettori di Gbø. Quindi se gli argomenti ti fanno schifo, vuol dire 1) che Gbø ti fa schifo; 2) Che forse-forse ti fai schifo un po’ anche tu, che dal tuo pc durante l’abiocco post-pranzo o dal tuo iPad durante la fila dal dentista hai deciso di cliccare su un altro sciagurato articolo di Gbø😉

Buona lettura o rilettura e già che ci siamo… Buon anno!😀

10) I Radiohead tornano in cattedra –  Non poteva passare inosservato il ritorno dei Radiohead, che apre questa bizzarra classifica dei più letti. Un articolo che è una piccola dichiarazione d’amore e che legge l’ultima opera di Tom e soci l’ennesima Lectio Magistralis nel mondo del Pop.

9) Il pagellone di Sanremo – Anche la manifestazione più kitsch della musica italiana è passata dalle pagine a pois rosa (dunque kitsch) di Gbø. Tutte le stelle e le stalle del Sanremo 2011 in un pagellone caustico tutto da ridere, sebbene assolutamente serio.

8) I Verdena, il successo e la paura del singolo perfetto – Un ottavo posto che sembra rispondere a chi mi taccia di parlare troppo spesso e troppo bene dei Verdena. L’articolo più letto sul trio-quartetto di Albino è invece una sana critica. Dimostrazione che una cattiveria piace 100 volte di più di una bella notizia.

7) Quando la Web Reputation di Red Ronnie va sul Red – In un anno così politico tra i post più letti non poteva mancare quello sulla querelle tra Red Ronnie e Pisapia in occasione del rinvio del LiveMi. Il tutto raccontato sotto forma di favola. Unico modo per credere a un’azione così sciocca che ha dell’incredibile😉

6) Elisa impara l’arte delle cover… e la metta da parte –  Pubblicato dal forum ufficiale di Elisa nella sezione Rassegna Stampa, in questo post si legge lo sfogo di chi ha amato la cover di Mia Martini targata Elisa, ama profondamente 1979 e non  si capacita di come si possa rovinare un capolavoro del rock come se fosse l’ultimo becero inedito di Laura Pausini.

5) Lady Gaga, la cornice e il pennello grande – Entra in Top5 l’analisi critica del’ultimo video di Gaga. Come trasformare un linguaggio visivo accattivante e originale in un monologo pacchiano, compiaciuto e soprattutto noioso.

4) Se l’autarchia discografica di Amici diventa LA discografia italiana – Un’altra istituzione del pop italiano sotto accusa. Ma stavolta l’accusa non punta alla qualità della musica (notoriamente penosa) ma alla malizia di un sistema discografico ed economico furbetto e molto molto poco onesto…

3) Se lo scandalo è la bulimia più che la blasfemia– Gaga again(!) Un post che ha fatto discutere perché tacciato di essere un caso di abuso interpretativo. E tu eri/sei tra i favorevoli o tra i contrari?😉

2) Il nuovo singolo dei Coldplay: Jeff Buckley lascia il posto a Mika – Sono condannati ad agguantare il secondo posto di tutte le classifiche di fine anno di Gbø. Chi sono? Semplice, i Coldplay: il primo (lettissimo) di vari post anti-Mylo Xyloto.

1) Ma il post più letto in assoluto, con il quadruplo delle visite rispetto al precedente, è 7 motivi per cui Lady Gaga non è come le altre. Dimostrazione che, nel bene e nel male, Gaga affascina molto Gbø. Ma anche che Gaga è l’indiscussa Regina del Pop 2011, a giudicare dal quantitativo di persone che arrivano su Gbø digitando le frasi più improbabile tutte relative alla platinata diva newyorkese.

Ma se devo scegliere il mio post preferito non ho dubbi, scelgo l’undicesimo post più letto, fuori dalla Top 10 per un soffio: I 5 tipi di poser musicofili che io e Gbø odiamo. 5 cattiverie su 5 diverse forme di Hipster… di cui forse-forse molti di noi ne fanno parte😉

Questa voce è stata pubblicata il 31 dicembre 2011 alle 7:37 PM. È archiviata in Segnali dai '10 con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: