Maggio a BO: i Mercury Rev, il po(l)pettone di Jovanotti e la ricrescita di Shakira

I Mercury RevChi ha le palle piene di Waka Waka e crede che Shakira sia condannata alla ricrescita dei capelli ma non alla crescita artistica?

Chi pensa che 55 euro (35 in barcaccia) siano troppe per un concerto di Vinicio Capossela, e crede che il buon cantautore etilico si sia montato un po’ la testa?

Chi distruggerebbe la tv quando sente Tutto l’amore che ho – probabilmente una cover degli 883 – e Il secondo miracolo dopo il big bang – in cui i Baustelle coverizzano I gotta feeling dei Black Eyed Peas?

Chi mitraglierebbe Vasco Brondi che prima fa l’alternativo e poi apre i concerti di Mr. Polpettone in bocca (sempre Jovanotti)?

Io di sicuro. Ma forse non sono il solo. Per fortuna anche a maggio Bologna ci propone una via di fuga da questo schifo.

Una via che tira dritto verso i luoghi del Rocker Festival. Quindici gran bei concerti spalmati lungo tutto il mese di maggio e in vari luoghi della città: Locomotiv, Cinema Teatro Perla, Covo, Spazio sì, Chiesa di Sant’Ambrogio ed Estragon.

Ora, è vero che, quanto a concerti, il localone di via Stalingrado sta diventando sempre più buzzurro, ma è anche vero che tra tutti gli appuntamenti del Rocker Festival, i due che preferisco si terranno lì. Che sia l’inizio di un miglioramento in casa Estragon? Lo spero, ma dubito.

Ma quali sono questi due concerti da 90? E non gradi.

Il secondo è quello degli Explosions in the Sky con il loro post-rock che sembra provenire dal cielo ma è prodotto ad Austin, Texas. Se ti piacciono non puoi non andare a sentirli, mentre se non li conosci puoi iniziare leggendo l’articolo di Luigi su Zero.

Ma il primo  dei due concerti, e non solo per cronologia, è quello dei Mercury Rev, che l’11 maggio ri-proporranno al pubblico bolognese il loro album più bello, nonché uno dei più belli degli anni ’90: Deserter’s songs.

Io, che scrivo di Anni Zero ma amo alla follia il rock anni  ’90, ci sarò assolutamente. E quando suoneranno Holes scenderà una lacrimuccia. O forse due.

Ah dimenticavo, questo il mio articolo sui Mercury Rev scritto per Zero. ;-)

Questa voce è stata pubblicata il 1 maggio 2011 alle 5:36 PM. È archiviata in GoodbyeLive, Preistoria '70-'80-'90 con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

2 pensieri su “Maggio a BO: i Mercury Rev, il po(l)pettone di Jovanotti e la ricrescita di Shakira

  1. Orgi in ha detto:

    Basta!!! Non ne possiamo più delle liste della spesa di Jovanotti!!! Boo per Jovanotti! Primo Maggio, su coraggio Gb0 ti amo!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: