Make some noise for Beastie Boys!

Copertina make some noisePer un italiano, bianco, figlio della democrazia cristiana di stampo borghese che vive in un paesino nella provincia bolognese o cosentina, il rap americano è un fenomeno musicale ostico da capire; e non solo per problemi linguistici.

Il rap è una cultura densa. Nata negli anni ’70 ma sopravvissuta agli anni zero è fatta tanto di moda (oversize), quanto di pratiche musicali (mcing, djing) e pratiche artistiche di strada (writing, b-boying). Ma soprattutto è un filo che può essere ben compreso soltanto nelle maglie della cultura urbana statunitense.

Ma se è vero che ascoltare musica rap non basta per conoscere la cultura rap, di certo di grande aiuto è ascoltare la musica giusta: il vero rap. Dunque bando all’ultimo album di Eminem, roba plasticosa per mocciosi, e sì a Make some Noise, l’ultimo singolo dei Beastie Boys. Tastiere lo-fi che sembrano pernacchie, batteria rigorosamente acustica – in pieno stile oldschool – voci che si accavallano e coro tamarro da cantare stile stadio. Un gran bell’assaggio di Hot Sauce Committee part. 2, nuovo album dei tre mc newyorchesi in uscita il 3 maggio.

Sì lo ammetto, il singolo mi è caro anche perché la copertina mi ricorda quei mattacchioni dei miei amici di Roar. Rimane il fatto che loro hanno avuto l’idea prima dei Beastie!

Intanto goditi Make some noise e toglimi una curiosità: se per me Rap fa rima con Beastie Boys, qual è per te  la band o l’artista che rappresenta al meglio il rap americano? A te la parola😉


Questa voce è stata pubblicata il 6 aprile 2011 alle 8:56 PM. È archiviata in (sub)CULTure, Rap-R'n'B-Funk '10, Segnali dai '10 con tag , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Un pensiero su “Make some noise for Beastie Boys!

  1. Travolgenti i Beastie Boys, peccato che il video sia già stato oscurato, ma ho trovato uno scorcio di canzone sempre sul tubo. Peccato che non capisca niente di quello che dicono, però il rap americano ha il suo fascino, la sua carica!

    Non sono un grande esperto in questo settore, però ora ti faccio la lista delle mie preferite:

    Busta Rhymes – Gimmesomemore
    Beastie Boys – Fight for your right
    Bran Van 3000 – Drinking In La
    Coolio – Gangsta’s Paradise
    Coolio – C U When U Get There
    Fugees – Ready Or Not
    Sugar Daddy – Sweet Soca Music
    Soulja Boy – Crank that
    50 Cents – In the club
    Akon feat. Eminem – Smack That
    Andre 3000 – Roses
    Kanye West – Amazing
    Outkast – Sorry Miss Jackson

    E poi
    Flo Rida & Katy Perry – Right Round
    che è troppo commerciale ma mi mette una carica come poche canzoni sanno fare… Sarà colpa del film?!?!
    😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: